spot_img

Le coppette d’argento in allattamento

Compito delle coppette d’argento in allattamento? Curare le ragadi. Uno dei problemi più comuni dell’allattamento al seno, infatti, è la secchezza del capezzolo e dell’areola, che provoca, appunto le fastidiose ragadi, minuscoli taglietti difficili da mandar via.

Essendo l’allattamento al seno un momento delicato e a volte provante per la mamma, è possibile trovare sollievo proprio grazie all’argento, che sotto forma di coppette copricapezzolo può prevenire e curare le ragadi, oltre ad alleviare il dolore dopo la poppata. Nessun medicinale e nessuna controindicazione, quindi, ma solo un metallo naturale e nobile che viene in aiuto del seno grazie alle sue proprietà antibatteriche e antibiotiche.

Le coppette d’argento in allattamento: come le coppette in argento vivo sul seno possono prevenire e curare le ragadi dopo le poppate

Secchezza, piccoli taglietti al capezzolo e dolore generale del seno sono solo alcune delle conseguenze che alcune madri potrebbero fare esperienza durante il periodo dell’allattamento al seno. Esistono creme e lozioni per prevenire tutto questo e curare, ma c’è anche una soluzione che pare strana ma che funziona: si tratta delle coppette in argento, dei piccoli dispositivi in metallo che permettono di combattere le ragadi e di vivere così con più serenità l’allattamento.

La causa delle ragadi

Le ragadi, piccolissimi e fastidiosi taglietti superficiali, sono causate principalmente dall’errata poppata da parte del bambino, che si attacca in maniera sbagliata, tenendo in bocca non tutta l’areola, solo il capezzolo. Sfregando con il palato su questa zona, il piccolo causa questi piccoli tagli, che bruciano e danno fastidio e che soprattutto faticano a guarire.

Come prevenire le ragadi da allattamento

La prima regola, quindi, è verificare che il piccolo poppi nella maniera corretta, in modo da prevenire alla radice questo problema. Spesso i cuscini per l’allattamento possono aiutare, ma il consiglio è quello di rivolgersi agli esperti di allattamento della propria zona.

Altra regola è curare molto bene l’igiene della zona del seno, e soprattutto di verificare sempre, dopo le poppate, che il capezzolo e l’areola siano asciutti. Idem le coppette assorbilatte.

Le coppette in argento

Strumento efficace, comodo e semplice sono anche le coppette d’argento, che prevengono e curano le ragadi. La madre che allatta si renderà conto immediatamente – indossandole subito dopo la poppata  – del sollievo che il fresco del metallo dona. Ma non sta solo qui il loro potere benefico: essendo l’argento un metallo nobile antibatterico e antibiotico naturale, germicida e cicatrizzante.

Si chiamano anche paracapezzoli in argento, e non sono da confondere con i paracapezzoli in silicone o caucciù utilizzati durante la poppata per aiutare il bambino durante l’allattamento.

In questo caso le coppette non vengono utilizzate durante la poppata ma vengono indossate sempre, da qualche giorno prima del parto fino al termine dell’allattamento al seno. Semplicemente le si appoggia sul capezzolo tra il seno e il reggiseno, lavandole con acqua e sapone neutro dopo ogni poppata. In questo modo prevengono e curano.

spot_img

Tag più popolari

spot_img
spot_img

Potrebbero interessarti...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here