spot_img

Sciatalgia in gravidanza

La sciatalgia non è un problema che colpisce solo le persone anziane. Anzi. Ad esserne interessate sono soprattutto le donne in dolce attesa, che a causa dei cambiamenti di struttura e di fisico si ritrovano con un dolore davvero fastidioso, che tuttavia è possibile alleviare anche in maniera naturale.

La sciatalgia viene chiamata anche più semplicemente “sciatica”, dal nervo interessato (il nervo sciatico) e qui vi spieghiamo le cause e i rimedi per alleviare questo dolore che colpisce schiena e gambe.

Sciatalgia in gravidanza: le cause e i rimedi alla sciatica, il dolore alla gamba che si fa sentire durante l’attesa

Cos’è la sciatica

La sciatalgia, o sciatica, è in parole semplici l’infiammazione del nervo sciatico, un problema comune in gravidanza. Il nervo sciatico, chiamato anche ischiatico, è un nervo importante del corpo umano: partendo dalla parte bassa della schiena arriva fino al piede, ed è per questo che una sua infiammazione provoca un dolore diffuso a tutti gli arti inferiori. Lo si avverte come una fitta dolorosa e intensa nella parte posteriore della coscia, nel gluteo, nei polpacci, nell’anca o nel piede, e questo porta anche a una difficoltà nel camminare o nello stare sdraiate.

Le cause della sciatalgia in gravidanza

Essendo la sciatalgia o sciatica l’infiammazione di questo nervo sciatico, la sua causa è da ricercare ai cambiamenti del corpo nella zona della parte bassa della schiena, soprattutto quelli del terzo trimestre: quando, infatti, l’utero si espande e quando il peso del bambino diventa importante, la pressione esercitata sul nervo sciatico fa sì che questo di infiammi.

Come contrastare la sciatalgia

Essendo un dolore che colpisce i nervi e non i tessuti, sono poche le terapie consigliate, anche dal medico. La prima regola, comunque e in ogni caso, è sempre parlarne con lui o con lei, in modo da affrontare il problema tenendo presente la storia clinica.

Per contrastare il dolore dato dalla sciatica, in ogni caso, possiamo attuare qualche rimedio naturale. Il primo è riposare, evitando l’attività fisica particolarmente stancante. Soprattutto quando il dolore è pungente, quindi, è bene tenere le gambe a riposo, in modo da sfiammare il nervo sciatico.

Nella fase meno acuta, invece, il movimento è consigliato. In questo caso via libera a nuoto e passeggiate, evitando invece sport troppo faticosi e impegnativi.

Bagno caldo e impacchi caldi possono alleviare il fastidio rilassando la muscolatura interessata dal dolore, così come dormire sul fianco con un cuscino tra le gambe. Meglio non dormire sulla schiena, poiché in questa posizione la pancia e il bambino premerebbero ancora di più sulla schiena e sul nervo.

Come prevenire la sciatalgia in gravidanza

La prevenzione della sciatalgia prevede di preparare il corpo al peso che andrà a sorreggere nell’ultimo trimestre, allenandolo e rafforzandolo in maniera dolce. Proprio perché il peso della pancia e del corpo della partoriente è la prima causa della sciatica, la migliore prevenzione, quindi, è cercare di non aumentare eccessivamente di peso, seguendo le indicazioni del proprio ginecologo.

Durante il lavoro e durante la giornata è meglio poi alzarsi dalla sedia e fare qualche passeggiata, per rafforzare i muscoli delle gambe. Al contrario, se si sta molto alzate è bene sedersi regolarmente. Insomma: mantenere varietà di postura e correttezza di posizioni è una regola da seguire, così come continuare a fare del leggero sport (se la situazione lo permette, ovvero se la gravidanza è fisiologica).

Anche la scelta delle calzature è fondamentale per prevenire la sciatica durante la gestazione. Sì alle scarpe da ginnastica e a quelle morbide, no ai tacchi troppo bassi o troppo alti.

spot_img

Tag più popolari

spot_img
spot_img

Potrebbero interessarti...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here