spot_img

Il magnesio in gravidanza, gli alimenti più ricchi

Il magnesio è un sale minerale importantissimo per l’organismo, responsabile di oltre 300 reazioni cellulari, importante per lo sviluppo muscolare e per la salute del sistema nervoso. Esserne carenti è pericoloso, e lo diventa ancora di più in gravidanza, dal momento che ad avere bisogno del magnesio sono sia la mamma che il bambino.

Le dosi raccomandate sono quindi da tenere in considerazione ed è bene che la futura mamma cerchi di assumere questo sale minerale attraverso la sua alimentazione quotidiana.

Il magnesio in gravidanza, gli alimenti più ricchi: perché il magnesio è importante durante la gestazione e come assicurarsene le giuste dosi

Perché il magnesio è fondamentale in gravidanza

Non solo per la mamma, che in quanto essere umano ha come sempre bisogno del magnesio per assicurare le funzioni cellulari necessarie al benessere, ma anche per il bambino: il magnesio è di fondamentale importanza in gravidanza perché ha funzioni molto specifiche durante la formazione del feto all’interno dell’utero (a livello osseo, muscolare e neurologico), ma anche perché una corretta assunzione previene il parto prematuro.

Per quanto riguarda la donna, passando il magnesio in gran parte al feto rischia, non seguendo una corretta alimentazione, di soffrire lei stessa di una carenza. Questa carenza andrebbe ad inficiare il benessere del sistema nervoso e di quello muscolare, così come di quello cardiocircolatorio, alzando la pressione. Assumere le giuste dosi di magnesio, quindi, aiuta a tenere sotto controllo le contrazioni uterine, riduce la sensazione di nausea, previene la gestosi e il parto prematuro, sfavorendo allo stesso tempo la comparsa di sbalzi ormonali che provocano cambi repentini di umore.

La dose raccomandata

Alla donna in gravidanza è raccomandato assumere giornalmente tra i 280 e i 400 mg di magnesio, da ottenere soprattutto attraverso una dieta alimentare che sia equilibrata e ricca di cibi freschi. Solo se questa non sarà abbastanza il medico prescriverà degli integratori naturali, da assumere però sempre e solo sotto il suo consiglio.

Gli alimenti più ricchi di magnesio

La prima fonte alimentare di magnesio sono le verdure come gli spinaci, le biete e il cavolo nero, ricchi di clorofilla (composta proprio da magnesio), di carotenoidi e di polifenoli e quindi dalle proprietà antiossidanti. 

Ci sono poi i cereali integrali, tutti ricchissimi di magnesio, e il pesce come il salmone e lo sgombro.

Anche i semi e la frutta secca apportano le giuste quantità di magnesio e quindi sono consigliati come spuntino: semi di zucca e di girasole, noci, anacardi, mandorle, semi di chia… E anche i semi di cacao. Per questo il cioccolato fondente o il cacao amaro in polvere sono un’ideale fonte di magnesio.

Tra la frutta, quella che ne contiene di più sono i fichi, da mangiare freschi e di stagione alla fine dell’estate.

Infine, i legumi, ricchi di magnesio e anche di acido fitico e quindi da mangiare solo dopo averli lasciati in ammollo.

spot_img

Tag più popolari

spot_img
spot_img

Potrebbero interessarti...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here