spot_img

L’approccio olistico alla gravidanza

Tra alti e bassi, la gravidanza è un periodo di cambiamento assoluto, un passaggio strano e diverso da tutto il resto della vita. Per questo, è necessario e fondamentale concentrarsi su se stesse, ascoltando il proprio corpo e connettendo con il bambino che sta abitando l’utero in questi mesi. Un approccio olistico diviene a tal proposito un alleato prezioso per vivere al meglio la gravidanza, per raggiungere uno stato globale di benessere fisico e mentale.

L’approccio olistico alla gravidanza: i consigli per stare bene in gravidanza attraverso la medicina alternativa olistica

Ascoltarsi e ascoltare

Come prima cosa l’ascolto rappresenta la chiave all’approccio olistico per il benessere globale della mamma in gravidanza. Ascoltare significa “sentire” il più possibile il proprio bambino, accarezzando il pancione, chiudendo gli occhi e comunicando ad alta voce e mentalmente con lui. Vuol dire, però, anche ascoltare il proprio fisico, che in gravidanza sta cambiando e che ha bisogno di nuovi ritmi. Giusto e sacrosanto è provare a tenersi in forma e a non vivere una gravidanza troppo sedentaria, ma a volte è meglio rallentare, soprattutto quando il corpo lancia segnali in questo senso.

Passare dal forte al lieve

In generale, è bene sostituire le attività “forti” con quelle più “lievi”, sia a livello di fitness (preferendo lo yoga alla corsa, il nuoto al crossfit e così via), sia nella vita in generale, ascoltando quando le situazioni si fanno troppo stressanti e preferendo al loro posto attività che ci fanno stare meglio mentalmente e, quindi, fisicamente.

Considerare tutto il corpo

Spesso, per il volume e la presenza, ci si concentra sul pancione. Il nostro corpo, però, è tutto collegato e l’approccio olistico ci aiuta a visualizzarlo nella sua interezza. Non sacrifichiamo quindi le altre aree, con la consapevolezza che ognuna sta portando vita e benessere al nostro bambino. Pensiamo ad esempio al sonno: dormire bene è una medicina validissima quando non stiamo bene. O, ancora, pensiamo all’alimentazione.

Concedersi sempre il relax

Proprio perché il benessere del corpo lo si raggiunge anche passando dalla mente e dall’alimentazione, durante la gravidanza possiamo provare a non stressare troppo fisico e spirito concedendoci qualche strappo e un relax maggiore rispetto al solito. Il tutto seguendo comunque una linea benefica e salutare: basta seguire le proprie regole ferree per la maggior parte della giornata, muovendosi e alimentandosi al meglio, concedendosi poi un attimo al giorno per sgarrare e per rilassarsi completamente.

Meditare

Sempre per il principio del corpo come unico organismo e rete, la donna in gravidanza può trovare beneficio olistico nella meditazione, ascoltando il proprio corpo e cominciando anche ad allenare e conoscere la respirazione in vista del parto.

spot_img

Tag più popolari

spot_img
spot_img

Potrebbero interessarti...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here