spot_img

Ta Petite

Pubbliredazionale

Mi chiamo Eleonora, 7 anni fa ero in un ufficio, seduta al pc ad elaborare statistiche per una grande azienda e sognavo di come sarebbe potuta essere la mia vita se avessi preso un’altra strada.
7 anni dopo sono qui, con un brand in mano, il titolo di piccola imprenditrice e uno zaino in spalla strapieno di speranze e progetti.

Il percorso che mi ha portata fin dove sono ora è lungo e costellato delle più disparate esperienze che si possano immaginare. Sono sempre stata una persona dai mille interessi e questo, invece che entusiasmarmi, a volte mi ha messa in difficoltà perché ti trovi ad un certo punto della tua vita che hai fatto tante cose, tutte molto diverse tra loro, e ti sembra di non perseguire uno scopo, di non sapere cosa vuoi davvero. La verità è che sono quelle mille strade secondarie a condurti un giorno a quella maestra, e dopo sì che tutto acquista un senso.


Ta Petite nasce innanzitutto dal bisogno di riprendermi il mio tempo e il mio spazio, nasce da un’indole fanciullesca che non mi ha mai abbandonata e da una grandissima passione per i libri illustrati e per l’approccio fisico alle cose (che deriva dalla lunga esperienza come danzatrice contemporanea). Ho sempre avuto bisogno di aguzzare i sensi per vivere a pieno il presente, tocco sempre tutto e credo fortemente che questo modo di esplorare il mondo alimenti la sensibilità e l’empatia delle persone.


Il concept che sta dietro al mio brand e alla mission che ho costruito negli anni è legato ad una visione precisa del futuro: sarà dei nostri figli e sarà nel mondo che stiamo lasciando per loro.
Questo porta Ta Petite a concentrare i suoi sforzi su 2 capisaldi, la cura e lo sviluppo cognitivo dei più piccoli e contemporaneamente la salvaguardia dell’ambiente e l’utilizzo di materie prime eco sostenibili e a km 0. Ecco perché i miei prodotti di punta sono ispirati al Metodo Montessori e alla pedagogia di Bruno Munari, grandissimi teorici dell’infanzia e maestri nell’approccio al bambino, ed ecco perché ho scelto di utilizzare tessuti biologici certificati GOTS, la certificazione tessile più alta esistente al mondo, che garantisce non solo la naturalezza della composizione dei tessuti ma anche una catena produttiva interamente eco sostenibile e rispettosa delle condizioni lavorative.
Purtroppo oggigiorno la parola biologico vuol dire poco e non è garanzia di una materia prima o un prodotto davvero rispettoso dell’ambiente e della salute, perché lungo tutta la filiera produttiva possono subentrare mille sostanze chimiche che quel biologico lo distruggono e lo rendono veleno puro. Cerco quindi di sensibilizzare le persone a scegliere consapevolmente ciò che mettono in mano (e in bocca!) ai propri figli, spingendole ad essere consumatori responsabili.


Spesso nell’artigianato si parla, anche per questo, di prezzi troppo elevati che potrebbero essere percepiti come rivolti ad un pubblico d’élite, ma la verità è che chi sceglie di acquistare un prodotto artigianale predilige la qualità piuttosto che la quantità, e spende la stessa cifra magari per 1 solo prodotto ma curato e sicuro. E soprattutto sceglie di sostenere la produzione locale, su piccola scala, quella del micro laboratorio o della ruspante e genuina azienda di famiglia immersa nel verde.
L’artigianato per me è tutto questo: è avere un rapporto diretto coi fornitori, è andare a prendere i sacchi di pula di farro dall’azienda umbra vicino casa, è ritrovare una dimensione umana, riscoprire la natura ed entrare in contatto con quelle persone che cercano un riparo dal bombardamento del consumismo massificato e spersonalizzante. Abbiamo bisogno di parlare, di confrontarci, di dar voce alla nostra personalità e al nostro essere più profondo, questo vedo nelle mie clienti, che si rivolgono a me con un luccichìo negli occhi che posso assaporare anche attraverso lo schermo dei social.


E questo rende il mio lavoro speciale e mai noioso: ogni giorno è diverso, ogni giorno è complicato e ogni giorno è gustoso, perché mai uguale al precedente.
Chi sceglie Ta Petite sceglie anche me, con i miei errori, la mia emotività e la mia fragilità, ma anche la mia determinazione ad offrire qualcosa di unico e costruito su misura, che vuol dire per il cliente scegliere ed esprimere se stesso. Cosa c’è di più magico?

SITO WEBhttps://tapetite.it

INSTAGRAMhttps://www.instagram.com/ta_petite/

FACEBOOKhttps://www.facebook.com/TaPetiteGiocaConLaStoffa/

YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCUIv5bO0fyWuv6qQw92JggQ

spot_img

Tag più popolari

spot_img
spot_img
Previous articleCibele Cotone Dolce
Next articleMy Family Store

Potrebbero interessarti...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here