Cura del bebé

Servizi di assistenza all’infanzia: come scegliere la babysitter?

Con la fine delle vacanze e il ritorno al lavoro, per molte mamme è fondamentale trovare una buona babysitter. L’aspetto più importante che devi considerare quando scegli una babysitter è l’assoluta chiarezza: chiarezza sugli orari di lavoro, chiarezza sui compiti che le verranno affidati, chiarezza sulle responsabilità che avrà.

Babywearing e kangatoo mother care (KMC): un caldo e accogliente abbraccio per i prematuri

Born too soon1 (letteralmente “Nato troppo presto”), un documento realizzato grazie al lavoro di 26 organizzazioni in 11 paesi e altre 40 a supporto — Save the Children, WHO, March of Dimes e The Partnership for maternal, newborn e child health, per nominarne alcune —, analizza paese per paese i dati relativi alle nascite premature nel mondo.

SICUREZZA: buon senso e regole d’oro

Portare un bimbo in fascia è un piacere, ma deve essere fatto in modo tale da non compromettere la salute e la sicurezza sia di chi è portato, sia di chi porta.

I BENEFICI DI UN CORRETTO BABYWEARING

Prima di ogni cosa, “portare” mio figlio è stata una forma di abbraccio intimo e rassicurante. Un abbraccio che recava benefici a entrambi. Al mio bimbo, che si rilassava appagato fino ad addormentarsi, cullato dal battito del mio cuore e dal mio movimento. A me, che mi sentivo madre nel proteggerlo e nel godere della sua vicinanza.

MALATI RARI: 1 SU 5 È BAMBINO. MAGGIORI RISORSE PER ASSISTENZA DOMICILIARE

La pandemia, oltre al disastroso impatto sanitario ed economico a livello mondiale, ha creato enormi disagi anche alle famiglie con un membro affetto da malattie rare che necessitano di continua assistenza.

Le coliche dei neonati

Se ne parla spesso, ma nella maggior parte dei casi non le si conosce approfonditamente: parliamo delle coliche dei bebè, che molte volte tengono svegli neonati e genitori durante la notte e che in alcuni casi possono provocare parecchia ansia.

Come calcolare la lunghezza del feto (e perché)

Sembra un dato marginale o secondario (rispetto ai classici parametri per capire se il bambino sta bene), ma la lunghezza del feto è davvero importante ed è per questo che il ginecologo, durante l’ecografia del primo trimestre, cerca subito di stimarla.

La SIDS, o sindrome da morte improvvisa in culla

La SIDS è l’incubo di tutti i genitori: si tratta di una sindrome tremenda che porta alla morte improvvisa dei neonati durante il sonno. I motivi, purtroppo, non sono del tutto chiari, ma in base a ciò che i medici sanno è possibile in qualche modo tentare di prevenirla.

Lo sviluppo cognitivo del bambino che passa dai nostri movimenti

Il titolo parla chiaro: lo sviluppo mentale dei nostri bambini passa anche dai movimenti che facciamo noi e che loro, durante il loro primo anno di vita, osservano e immagazzinano. E non solo lo sviluppo cognitivo che porterà al moto armonico, ma anche lo sviluppo della mente nella sua interezza.

Il breast crawling e l’istinto del neonato: come i bambini si attaccano istintivamente al seno della mamma appena usciti dalla pancia

“Breast crawling” significa letteralmente “strisciare verso il seno”. È un movimento tipico dei bambini appena nati, che, a pochi minuti o a poche ore dal parto, riescono solo grazie all’istinto a strisciare verso il seno della mamma per nutrirsi.
spot_img
spot_img

Tag più popolari